VIDEO

CHI E’ E COSA FA UN CONSULENTE PATRIMONIALE?

Una sintesi della mia intervista a Radio News 24.

CHECK-UP PATRIMONIALE

Il Check-up è l’inizio di una corretta pianificazione finanziaria e patrimoniale. Analisi della situazione familiare e lavorativa, composizione del patrimonio (finanziario, aziendale, immobiliare).

CHECK-UP PATRIMONIALE

Dal check up emergono gli obiettivi ed eventuali criticità da coprire con strumenti assicurativi o giuridici.

ATTIVI E POSITIVI

Marzo 2020. L’Italia è in totale lock down. C’è chi canta sul balcone l’inno d’Italia, chi sta sul divano a postare “io resto a casa”. Io decido di invitare le persone a sfruttare il tempo a disposizione per fare ordine nell’armadio della propria finanza personale, rimanendo ATTIVI e POSITIVI.

ATTIVI E POSITIVI, AREA PROTEZIONE.

Partiamo dalle fondamenta di una pianificazione finanziaria. Partendo dalla situazione lavorativa, familiare e patrimoniale andiamo a coprire con strumenti assicurativi e giuridici gli eventi che potrebbero avere ripercussioni sul patrimonio personale. Non solo decesso, infortunio e malattia, ma anche responsabilità civile e professionale, proteggendo il patrimonio da eventuali aggressioni di creditori futuri. E bisogna farlo finché si è in tempo, perché quando i creditori sono già alla porta è troppo tardi.

ATTIVI E POSITIVI, AREA LIQUIDITA’ E RISERVA.

Ragioniamo su quanta liquidità tenere sul conto corrente e sull’importanza di avere una riserva che faccia fronte a spese impreviste o ci aiuti in periodi di calo di fatturato o riduzione delle entrate in generale (lavorative, finanziarie, affitti, ecc…).

ATTIVI E POSITIVI, AREA PREVIDENZA.

L’obiettivo principale di ogni risparmiatore, architrave di una pianificazione finanziaria, è il mantenimento del tenore di vita al termine dell’attività lavorativa. Lo Stato sarà sempre più in difficoltà a garantire in futuro le attuali pensioni. E’ indispensabile costruirsi una propria pensione integrativa. Prima si inizia, minore sarà il capitale da utilizzare per la costruzione di questo importante obiettivo.

ATTIVI E POSITIVI, AREA INVESTIMENTO.

Sono tanti i progetti di vita: dal ciclo di studio, alle nostre passioni ed hobbies, la prima casa, ecc…. Il nostro patrimonio finanziario e risparmio devono essere messi al servizio di questo percorso di vita, investendo correttamente in funzione dell’orizzonte temporale.

ATTIVI E POSITIVI, AREA EXTRARENDIMENTO.

Riguarda la parte del nostro patrimonio finanziario destinata a cogliere opportunità di breve periodo. E’ la parte speculativa del nostro portafoglio alla quale però dobbiamo destinare cifre che siamo disposti a perdere senza che questo incida sul resto della nostra pianificazione finanziaria togliendo risorse alla costruzione di obiettivi importanti nella nostra vita.